Le ferie sono un diritto del lavoratore, un momento dell’anno fondamentale per recuperare energie e trascorrere del tempo con i propri cari.
Eppure esistono degli eventi che possono accadere durante il periodo di vacanze che ne interrompono lo svolgimento, in particolare il richiamo in servizio e la malattia.
Il richiamo del lavoratore in servizio è possibile qualora siano subentrate esigenze aziendali o picchi improvvisi di produzione.
Sebbene non esista un preciso obbligo di reperibilità del lavoratore durante le ferie, in questi casi il datore di lavoro può richiamarlo. Solitamente i contratti collettivi prevedono il rimborso delle spese sostenute dal lavoratore per rientrare.
Il periodo di ferie non goduto sarà ovviamente recuperato successivamente.
Un altro caso di sospensione delle ferie è collegato all’insorgere di una malattia durante il periodo di riposo: in questo caso il lavoratore per ottenere l’interruzione delle ferie ha l’obbligo di comunicarlo al datore di lavoro e produrre idonea certificazione medica.
Così facendo il periodo di ferie viene interrotto ed il lavoratore beneficia del trattamento previsto per la malattia.
Per approfondimenti, dubbi e richieste specifiche, vieni presso i nostri sportelli troverai consulenti preparati in grado di rispondere alle tue domande.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now ButtonChiamaci