Analizziamo la differenza tra Isee ordinario e Isee universitario in base alla normativa vigente e le novità 2019.

L’ISEE è un indicatore che serve ad attestare la situazione patrimoniale e reddituale del nucleo familiare al fine di poter far domanda delle varie agevolazioni e i benefici a livello nazionale o locale. Un lettore che ci segue su WhatsApp ci chiede: Buona sera, qual è la differenza tra Isee ordinaria e Isee universitaria?

Differenza tra Isee ordinario e Isee universitario 

L’ISEE universitario è determinato da una specifica nella DSU richiesta dai venti atenei ed Enti per il diritto allo studio. In base all’Isee universitario è possibile accedere alle borse di studio e serve a determinare la fascia dei pagamenti delle tasse universitarie.

La differenza tra le due tipologie di ISEE consiste nella valutazione della situazione familiare dello studente  tenendo conto della dipendenza del stesso al nucleo familiare d’origini; sia reddituale che abitativo.

L’art. 2, comma 5, lett. a-bis) del D.L 4/2019  in riferimento allo studente universitario, ha previsto una sostanziale novità: “i componenti già facenti parte di un nucleo familiare come definito ai fini dell’ISEE, o del medesimo nucleo come definito ai fini anagrafici, continuano a farne parte ai fini dell’ISEE anche a seguito di variazioni anagrafiche (quindi nel caso in cui risultino in stati di famiglia differenti), qualora continuino a risiedere nella medesima abitazione.”

Dunque, si può dedurre che, anche quando lo studente universitario avesse chiesto la separazione dello stato di famiglia, ciò non ha più nessuna rilevanza ai fini della composizione del suo nucleo familiare ai fini ISEE, poiché il nucleo familiare comprenderà sempre tutte le persone residenti con lo studente stesso.

L’Isee ordinario e quello universitario coincidono quando il nucleo familiare preso a riferimento per le prestazioni universitarie coincidono con il nucleo familiare calcolato ai fini dell’Isee ordinario.

Il decreto crescita ha introdotto nuove regole al riguardo dell’ISEE, allungando la validità e ne facilitano l’accesso. Per conoscere tutte le novità è possibile leggere qui: ISEE famiglia: meno vincoli e durata più lunga, le novità

Categorie: NOTIZIE

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *